Graciosa

  • Le terme di Carapacho, com piscine d’acqua termale per la cura dei reusmatismi, delle coliti e delle malattie dermatologiche
  • Il mare azzorriano vanta una visibilità che può arrivare ai 30 metri
  • Le terme di Carapacho, le cui sorgenti termali nascono dalla Furna do Enxofre
  • Il mare che circonda Graciosa offre splendide opportunità di escursioni in barca

Esperienze

Considerata un luogo straordinario per la pratica dell’immersione e della pesca, Graciosa è tutta un invito ad esplorare la costa in kaiak o in barca. Les baie di Santa Cruz, Folga e Praia sono ottime per il remo, la vela o il windsurf. Carapacho, Praia, Barro Vermelho e Calheta sono altrettanti inviti a dei bei bagni di sole e di mare.

A Carapacho, la presenza di acque termali intorno ai 40°C di temperatura permette bagni rilassanti e terapeutici in acque le cui proprietà benefiche sono ben conosciute. Una moderna struttura termale offre ai visitatori una grande varietà di tecniche e di valenze, in un ambiente naturale accogliente ed idialliaco, con vista sull’oceano e sull’isolotto detto Ilhèu de Baixo. Nella stessa località, nelle piscine naturali recentemente ristrutturate, si può godere di un bagno in acqua di mare riscaldata da acqua termale, sottoponendosi così ad una rilassante ed esotica talassoterapia naturale.

Fra i vari percorsi di trekking dell’isola, è da segnalare la strada che circonda la Caldeira, che può anche essere percorsa in bicicletta, BTT, a cavallo o in macchina. Qualunque sia la scelta, sono garantiti paesaggi mozzafiato, sia dalle falesie che dalle abitazioni bianche immerse nei campi verdeggianti.

L’obbligatoria visita della Furna do Enxofre, ex-libris dell’isola, può essere arricchita, con l’aiuto di una guida, dall’esplorazione di altre grotte vulcaniche: scoprire i segreti della Furna d’Agua, della Furna do Abel o della Furna da Maria Encantada sarà un’esperienza indimenticabile.